Unfit for human habitation

Pubblicato: 24 settembre 2010 in Senza categoria
Tag:,

Chi mi conosce sa che mi è capitato di lavorare diverse volte con colleghi indiani. Non pellerossa, proprio indiani d’India. La più grande demoggrazia del mondo, Gandhi, madre Teresa, il Gange e palle varie. Notizia di qualche giorno, il rappresentante della nazionale scozzese che dovrebbe partecipare ai Giochi del Commonwealth ha definito gli alloggi “unfit for human habitation”. Gli indiani hanno replicato che non è vero, semplicemente… in India ci sono standard di pulizia diversi. Ora dico, dacci un’occhiata te stesso se non ci credi, tenendo conto che giovedì prossimo gli atleti inglesi partiranno da Londra!

Questo è quello che succede quando si lascia l’organizzazione delle cose in mano agli indiani. Opinione comune di chi ci lavora è che è vero che 10 indiani costano quanto un italiano, ma poi bisogna pagare un italiano che supervisioni il lavoro degli indiani!

Annunci
commenti
  1. primo capo ha detto:

    condivido pienamente il suo giudizio. quando lavoravo nel campo industriale, i capoccia trovavano assai conveniente far progettare qualcosa in India.
    per poi essere costretti a assumere in pianta stabile un ingegnere italiano che riuscisse a cavare qualcosa di comprensibile dalla marea di carta prodotta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...